..................................................................................................

_________________________________________________________________

sabato, settembre 26, 2009

Cartone animato




Oleg Gazmanov, lo stesso che ha cantato putana putana putana, non so quanto sia famoso in Russia, anche se, sia per la lunghezza della carriera, sia per i commenti che ho letto in rete credo sia molto conosciuto. Non credo che, a causa della sua età, è nato nel '51, abbia la maggior parte del suo pubblico tra  i più giovani, ma posso sbagliare. Ho messo questo clip perchè ha i sottotitoli ma ne girano altre versioni tra cui la seguente che ha un commento in francese:

L'animation est simpliste à prime abord, mais tellement vraie. N'est-ce pas aussi ce qui arrive à notre France ?
A prima vista il cartone animato è semplicistico, ma così tanto vero. Non è anche quello che sta accadendo alla nostra Francia?
http://www.youtube.com/watch?v=TBpQ_7sAM-0

E' proprio quello che ho pensato io, almeno per la prima parte del cartone animato:
"Ma guarda! Non capisco quello che dice, ma le immagini possono, pari-pari, descrivere l'Italia".
Magari pari-pari no, sarebbe troppo rubare i mattoni alla fabbrica del cremlino e non ci sono importanti miniere né un gran numero di pozzi di petrolio, ma la sostanza si adatta all'Italia molto bene.
Il brano è del 2005.
Quello che m'inquieta sono le immagini finali, l'aquila bicipite con stella rossa che scaccia il cessna di Rust.
Posso capire la nostalgia ma la chiusura al resto del mondo non porta mai buoni risultati. Non tanto per la Russia. Non solo per la Russia. Per tutti.

Nessun commento: