..................................................................................................

_________________________________________________________________

domenica, settembre 01, 2013

Pornosaiti





Mi sono iscritto, pochi mesi fa, ad un sito porno, non tanto per i video, per quelli basta avere una connessione ad internet senza nessun'altro tipo di iscrizione, ma perchè mi ero accorto, navigando al suo interno, che c'era una componente sociale. Non complessa come quella di Facebook, ma almeno la possibilità di presentarsi, per lo più attraverso avatar (gli avatar maschili sono spesso rigidi e turgidi ma anche quelli femminili non hanno una sostanziale differenza rappresentativa essendo aperte e umide), di avere una lista di "amici", di scambiarsi messaggi e altri tipi di interazioni grafiche, c'è.
Che questo servizio si chiami "dating"  non fa di me un fesso che crede che basti iscriversi ad un sito per poter scopare ogni sera con una donna diversa, o con più donne diverse, oppure con comitive di vario genere e transgenere, incatenati o no. Sono abbastanza vecchio per poter dare un giusto peso alle cose nonostante i loro nomi. Non si trattava di cercare appuntamenti facili ma di cazzeggiare, e la possibilità di un cazzeggio divertente, da quello che avevo visto e letto c'era (il sito è completamente accessibile anche senza iscrizione, quella serve solo per poter scrivere e comunicare con altri). Ogni conoscenza reale nata in rete è sempre qualcosa in più, e non è detto che si debba finire a letto solo perchè ci si è conosciuti in un sito porno. A me sembra una cosa elementare.
Mi convinco ad iscrivermi anche grazie ad una  caratteristica che, credo concorderete con me, è estremamente attrattiva. Il sito, tranne un servizio premium di cui non so nulla, ma anche senza premium si ha a disposizione praticamente tutto, è completamente gratuito.

Anticipo che l'esperienza è stata deludente.

Scelgo come avatar un simbolo del bdsm, compilo il mio profilo con informazioni reali, anche se abbastanza generiche per salvaguardare il mio anonimato e aspetto.  Non vado mai di corsa e, nonostante avessi visto già molto preferisco guardarmi attorno ancora un po' per conoscere meglio l'ambiente.
Dopo 15 giorni/un mesetto non succede niente o quasi.  Qualcuno passa dal mio profilo ma poche, praticamente nessuna, richieste di amicizia. Le poche che arrivano sono di gente che sparisce immediatamente dopo. Con immediatamente intendo il giorno dopo l'iscrizione o il giorno stesso.
Mi decido a muovermi, anche perchè la noia di leggere profili altrui senza che ci sia nessun genere d'interazione mi sta sopraffacendo.

Mando ai profili femminili e non evidentemente falsi, molti non sanno nemmeno usare photoshop ed è evidente già nelle foto che scelgono di pubblicare che sono uomini mascherati, qualche simpatico messaggio o commento alle foto, oppure ai video che sono pubblicati nel loro profilo. Per simpatico intendo, a seconda di quello che è scritto nel loro profilo, apprezzamenti che vanno da "sei bellissima", passando per "sei una gran porca" fino a "sei una troia che merita solo di essere sbattuta su un marciapiede ed essere ricoperta dello sperma di tutti i passanti". Prego il gentile pubblico di notare che tutti i precedenti messaggi non sono minimamente irrispettosi o gratuitamente insultanti, sono solo adattati a particolari profili di persone.

Mi accorgo che anche così facendo i contatti sociali restano pressoché assenti. Le risposte si contano sulle dita di una mano e non vanno oltre il generico grazie e la maggior parte dei messaggi che mando non vengono nemmeno letti.

Da vecchio, se non vecchio almeno maturo, avatar di Second Life, anche se il mio nickname in quel sito è diverso, conosco la sproporzione tra uomini reali e donne nelle land per adulti di SL. Solo che nel pornosito la sproporzione tra uomini, contando come uomini gli uomini propriamente detti, indipendentemente dalle loro preferenze sessuali, e quelli che si presentano come donne e le poche, pochissime donne è talmente alta da far impallidire la land più adult delle land adult di second life. Credo di non sbagliare di molto stimando in meno del 10% la presenza femminile, comprendendo le dolci metà di coloro che si presentano come coppia. La cosa è evidente fin dai primi giorni anche se, a differenza di SL, ci sono meno lesbiche, vere o presunte. Di questo non so spiegarmi il perchè.

A diferenza di SL, in cui comunque avevo amici fin dai primi giorni e quando entravo, ai primi tempi, non ero quasi mai solo, faccio una cosa mai fatta in quel mondo virtuale.  Vinto dal silenzio ma ancora curioso mi metto a mandare inviti d'amicizia quasi casuali a raffica.

In parte la strategia funziona. Almeno numericamente la mia lista si allunga (alla fine, dopo circa 3 mesi, arrivo ad avere una lista di oltre 300 persone di all over the world). Ma per quanto riguarda i contatti, fosse solo lo scambio di poche battute, non cambia molto. Data la sproporzione tra maschi e femmine non si può nemmeno parlare di chat, mentre sta parlando con te la tipa parla almeno con altri 10 maschi e per avere risposta devo aspettare anche più di 10 minuti, quando c'è risposta perchè non è raro che il discorso cada.

Succede che comunque, dati i grandi numeri, e per me 300 persone sono veramente un grandissimo numero, un po' di contatti decenti si trovano. Qualcuna, per la maggior parte straniere, con cui scambiare qualche riga, salutarsi quando ci si vede online, scambiarsi qualcosa di privato. E, lasciatemelo dire, se invece di the apple is on the table mi avessero insegnato l'inglese con the cock is in the pussy io sarei quasi un anglofono madrelingua adesso.
Su queste cose Second Life mi ha insegnato molto, e rispetto al pornosito devo dire che è sicuramente molto meglio, nonostante la mia nota antipatia per i cartoni animati.

Un paio dei contatti femminili che ho avuto sono italiane.
Una è la sweet di una coppia cuckold (cornuto contento), anche abbastanza vicina al mio domicilio per non pensare che un giorno ci si possa conoscere...dopotutto se lei è contenta, se anche il marito è contento perchè mai non dovrei poterlo essere anch'io?
Ma, nonostante non mi sembri un fake, pure quella è sparita senza salutare.
L'altra una delusione. Io sono molto deluso quando scopro che una persona che sembra interessante si rivela, a freddo, una bambina. No, non per età anagrafica ma come comportamento. Non saprei come altro definire qualcuno che ti dice che ci tiene all'anonimato, che cerca amici fidati e dopo un po' di chat, di botto, mi dice, senza che glielo chiedessi, il nome (non il cognome, almeno quello...) dove abita (solo la città... bambina, non completamente stupida)  ti fa capire quanti anni ha, ci si scambia email e skype, ti fa vedere le sue foto (se mai l'incontrassi la riconoscerei), arriva a considerare il fatto, tutto da sola senza nessun invito da parte mia, di prendere un caffè assieme, nonostante non siamo propriamente vicini di casa e quando mette altre foto, no tu no! Queste sono solo non per pochi ma per pochissimi, non più di 10 persone.  Ora...la fiducia la dai o non la dai. Io non aspiro a diventare l'undicesimo manzo nella tua stalla, ma sta attenta, mica tutti sono come me, è facile trovare matti in rete. Così è prendere per il culo la gente.
Cancellata dai contatti, tranne che in quel sito dove spero che sia lei a bloccarmi, sto anche scrivendo questo per non punzecchiarla troppo. Dimostrava anche una buona cultura e continuo a percepirla (non voglio dimostrare nulla, non voglio controllare nulla e mi basta la mia percezione)  come vera, una persona vera...nonostante il suo comporatamento un po' mi dispiace, aveva anche il gusto della battuta.
Poi si lamentano degli stalker!

Quindi, avvicinadomi alla conclusione di questo rapporto, devo dire che l'esperienza per me è stata una via di mezzo tra la noia e la tristezza, con rari sprazzi di divertimento...oltre che il solito laboratorio linguistico, che ho imparato a sfruttare nelle land adult di Second Life. Ed è per questo motivo che non mi cancellerò dal pornosito, per mantenere allenato il francese e sforzarmi di rendere un po' migliore il mio pessimo inglese. Oltre che cazzeggiare, ovviamente.
Ma lo sapete che le prime volte che giocavo in SL, in quelle land, avevo aperto il vocabolario sulle ginocchia?
Altro che seghe!

Voglio concludere, per non smentirmi, con una dotta citazione tratta dalla poesia A' Livella di Totò. La frequentazione di quel pornosito e le conoscenze ivi fatte, forse, mi hanno fatto capire la mia attrazione per i cimiteri e argomenti ad essi affini. Gli ultimi 2 versi di questa poesia infatti recitano:

Sti ppagliacciate 'e ffanno sulo 'e vive:
nuje simmo serie... appartenimmo â morte!".





Nessun commento: