..................................................................................................

_________________________________________________________________

domenica, aprile 12, 2020

Aria di Pasqua

Non posso dire di accorgermi respirando ma l'aria è sicuramente di una limpidezza che non ho mai visto qui nella cloaca padana durante la mia vita. Anche oggi, giornata col cielo velato e senza vento, si vedevano le montagne. Persino Venere mi sembra più brillante del solito.
Secondo me - è solo un'impressione perchè non posso sapere nulla, specialmente leggendo i numeri senza senso che vengono estratti durante i telegiornali e le conferenze stampa - questo è l'unico vero effetto di questo stretto confinamento.
Perchè per me questa quarantena è un po' come la diga del Vajont. Per tenere tiene, ma è stata costruita addirittura dopo che l'onda è passata. Non che potessero costruirla prima, ma ormai potrebbero aprire un po' di più le chiuse invece che continuare a giocare alla caccia al cattivo passeggiatore solitario.

Nessun commento: